“Complimenti sindaco per la bella cittadina molto accogliente”

1

“Sono un operaio in trasferta da Cassino. Le dico la verità sono arrivato a Melfi da tre mesi e non conoscevo nessuno. Ho trovato un appartamento molto grazioso ad un  prezzo giusto. Adesso sembra che sono nel mio paese di origine. Complimenti sindaco per la bella cittadina molto accogliente”.

Sono solo alcuni dei sentimenti espressi in una lettera inviata da un operaio Fiat di Cassino in trasferta a Melfi indirizzata al sindaco, Livio Valvano.

Nella nota, l’addetto della fabbrica integrata, oltre ad esprimere soddisfazione per l’accoglienza plaude anche alle politiche abitative che l’Amministrazione  Comunale ha sollecitato dopo la notizia dell’incremento della produzione della Sata di Melfi.

In particolare il sindaco Valvano nelle settimane scorse aveva sollecitato la cittadina “ad un gesto di generosità individuale chiedendo affitti più contenuti che potessero favorire la decisione di trasferimento della residenza di chi lavora a Melfi ma abita altrove”.

Sembra che alcuni melfitani abbiano risposto positivamente all’appello del sindaco e questo ha indotto reazioni positive negli addetti della Fabbrica integrata.

Le persone a Melfi – continua la lettera dell’addetto Fiat- sono tutte gentili. Penso al  tabaccaio al barista ed altri ancora. Oggi mi trovo a Melfi e vorrei ringraziarla. Sono ospitato in maniera meravigliosa”.

E’ di  fondamentale importanza – ha detto Valvano – far percepire la  Città di Melfi come la culla del lavoro,  grazie alla collaborazione dei proprietari delle abitazioni e di tutta la nostra comunità. Il Comune deve fare  la sua parte con le  tasse comunali quasi a zero, con la promozione dell’intesa sugli affitti equi che consente anche la riduzione delle imposte statali e con il potenziamento dei servizi. Teatro e cinema aperti di recente, asilo nido-ludoteca e parco attrezzato in contrada Bicocca nei prossimi mesi, insieme al sostegno per investimenti dei privati tesi alla riqualificazione delle residenze nel centro storico, completano il quadro di una politica tesa alla rigenerazione ed al rilancio competitivo dell’intero sistema urbano. Melfi adesso può crescere”.

fonte: http://www.melfilive.it